worldpc Entra nel vivo l'atletica leggera - CNU 2017
All for Joomla All for Webmasters

Entra nel vivo l’atletica leggera

Ottavo giorno dei CNU 2017 all’insegna dell’atletica e dei 700 iscritti alle relative competizioni. Negli impianti centrali del CUS Catania una nutrita platea di presenti ha osservato dagli spalti con passione e trepidazione le varie gare disputate nel pomeriggio. Momento clou le finali dei 100 m piani. Nella competizione maschile ha prevalso Paolo Aru 10,96 (CUS Cagliari) su Luca Antonio Cassano (CUS Bari) e Marco Gianantoni (CUS Bologna). Nella gara femminile vittoria  per Beatrice Fiorere (CUS Padova) 11,89 su Carol Zangobbo (CUS Padova) e Federica Giannotti (CUS Modena). Sui 400 m piani affermazione di Roberto Severi 47,53 (CUS Milano) su Vito Incantalupo (CUS Foggia) e Andrea Sardo (CUS Catania). Tra le donne oro Alexandra Troiani 53,92 (CUS Milano) su Virginia Troiani (CUS Milano) e Giulia Magno (CUS Catania). Nel mezzofondo, 1500 m, medaglia d’oro per Emilio Perco 3’51’53 (CUS Verona) che trionfato di misura su Abdelwahed Ahmed (CUS Camerino). Bronzo per Andrea Ghia (CUS Milano). Per quanto riguarda la competizione femminile, oro di giornata a Silvia Pento 4’34’56 (CUS Venezia) su Lucia Miditieri (CUS Roma) e Gaia Tarsi (CUS Genova). Nei 100 hs Luminosa Bogliolo 13,61 (CUS Torino) sul gradino più alto del podio , su Angelica Wegierska (CUS Bari) e Lucia Quaglieri (CUS Bologna. Nei 110 hs oro per Ivan Mach di Palmstein 14,24. Secondo Luca Trgovcevic davanti al bronzo Samuele Devarti (CUS Genova). 3000 siepi d’oro per Dario Chitti  09’11”62” (CUS Parma). Argento per Claudio Quagliarotti (CUS Foro Italico) e bronzo per Abdikadar Sheik Ali Mohammed (CUS Camerino). Nella staffetta 4×100 m affermazione del CUS Pisa con 42,20 (Niccolò Bellini, Lorenzo Dumini, Fabio Pierotti, Ivan Di Mach Palmstein). Argento per il CUS Cagliari (Giuseppe Fois, Paolo Aru, Mattia Piredda e Marco Dario Muscas) e Bronzo per il Genova (Andre Delfino, Samuele Devarti, Fabio Bongiovanni, Simone Calcagno). Sul fronte femminile, oro per il CUS Milano 47,64 con Camilla Colombo, Ilaria Burattin, Giulia Gargantini e Arianna Lazzati. Secondo posto per il CUS Cagliari e terzo per il CUS Padova). Per quanto riguarda la marcia, l’oro va a Gregorio Angelini 20’22’’28’’’ (CUS Foggia) che precede Alberto Zaupa (CUS Padova) e Vito Incatalupo (CUS Foggia). Tra le donne successo per Maria Vittoria Beccheti 23’20’’56’’’ su Lisa Cani (CUS Modena) e Martina Ansaldi (CUS Torino). Nel salto in alto femminile oro ad Elena Vallortigara (CUS Insubria) 1,86 m su Eleonora Schertel (CUS Viterbo) e Mariaelena Agostini (CUS Padova). Nel salto triplo maschile Daniele Cavazzani (Roma Tor Vergata) 16,21 m, ha preceduto Simone Calcagno (CUS Genova) ed Edoardo Accetta (CUS Milano). Nel triplo femminile oro per Vittoria Cestonaro (CUS Padova) 13,21 m su Sherry Isofa (CUS Bologna) e Maria Moro (CUS Milano). Oro nell’asta maschile per Emanuele Dentis (CUS Torino) su Matteo Miani (CUS Padova) e sul bronzo Edoardo Fontana (CUS Milano). Nella gara del lancio del peso oro per Domenico Barbaro (CUS Reggio Calabria). Argento per Paolo Vailati (CUS Milano) e bronzo per Alberto Cerisara (CUS Modena). Nel lancio del disco femminile l’oro va a Stefania Strumillo (CUS Cassino) 56,45 su Natalina Capoferri (CUS Brescia) e sul bronzo Giada Andreutti (CUS Udine). Nel giavellotto femminile oro per Eleonora Bacciotti (CUS Macerata) 47.38. Medaglia d’argento per Serena Bergia (CUS Verona) e Giulia Milani (CUS Milano). Conclude il martello maschile con l’oro di Simone Falloni (CUS Cassino) 73,51 su Marco Bortolato (CUS Roma) e Giacomo Proserpio (CUS Milano).

Parallelamente alle competizione d’atletica, ha avuto luogo l’atto conclusivo del torneo di tennis. Nel singolare maschile l’oro è andato a Marco Micunco (CUS Bari) su Alessandro Ceppellini (CUS Genova). Bronzo per Alberto Caratozzolo (CUS Messina). Nel singolare femminile Camilla Abbate (CUS Bologna) ha conquistato l’oro battendo Natasha Piludu (CUS Foggia). Bronzo per Carolina Orsi (CUS Foro Italico). Panicucci Gribling (CUS Foro Italico) hanno conquistato l’oro nel doppio maschile su Trascinelli-Masala (CUS Parma). Bronzo ex aequo per Gabriel-Piccolboni (CUS Verona) e Mannino-Licitra (CUS Catania)

 

Attachment